Presentato oggi il progetto del nuovo blocco operatorio

È stato presentato oggi alla presenza del Sindaco Luca Vecchi e dell’Assessore Alex Pratissoli il progetto del nuovo blocco operatorio che prevede la creazione di quattro sale operatorie all’avanguardia già operative dai primi mesi del 2018.

Il blocco chirurgico vedrà la realizzazione di quattro sale operatorie, per un ampliamento complessivo di 674 mq per investimento di circa 3 milioni di euro.

In un nuovo edificio, collegato alla attuale struttura, prevede una sala di risveglio centrale per tutti i pazienti (per un miglior monitoraggio da parte degli anestesisti), una zona di preparazione all’intervento per ogni sala, oltre a tutta una serie di locali di servizio, quali spogliatoi, depositi elettromedicali e materiale sanitario e locali per il relax. Sarà inoltre rivista la organizzazione logistica del comparto per la separazione dei percorsi del materiale sporco e pulito e degli interventi manutentivi che saranno realizzati senza necessità di accesso al blocco operatorio.

Ciascuna delle quattro nuove sale operatorie disporrà di una superficie di 47 mq, adeguata alla tipologia degli interventi previsti – anche con l’eventuale utilizzo di robot operatori – all’ingombro delle attrezzature ed alla numerosità delle equipe, particolarmente quelle impegnate in interventi protesici, settore in espansione e di maggior richiesta anche dall’utenza reggiana.

In allegato la presentazione del progetto

Lascia un commento

11 − otto =